giovedì 14 agosto 2008

Mio caro diario......

Giorno: Mercoledì
Data: 00/00/0000

Verso le 4 di pomeriggio, all'improvviso mi era apparso un angelo davanti. Sì, lo era davvero perché brillava come una stella e le altre persone con me non lo potevano vedere, o forse non lo era perché non vedevo gli ali. Eppure, sembrava appena sceso dal cielo e che volesse volare via di nuovo. Mamma mia, bisognava fare qualcosa in fretta, allora l'ho detto qualche parola e questa bellissima donna mi rispose “piacere di conoscerti”.

Giorno: Domenica
Data: 00/00/0000

Il mio angelo mi ha confermato che era sceso per stare, infilandomi un metallo prezioso nel dito e rispondendo sì a tutte le domande del prete. Era il giorno più felice della mia vita, non per cosi dire ma perché quel giorno mi sentivo davvero di sognare e di toccare il cielo con il dito, dalla terra.

Giorno: Oggi
Data: 00/00/0000

Oggi mi considero il più fortunato dell'universo per averla conosciuta. Ogni giorno che passa mi sembra sempre quella prima volta e non ci voglio pensare cosa farei senza di lei. Spero solo che riuscisse a capire quanto l'amo e quanto la voglio bene, quanto significa per me svegliarmi accanto a lei ogni mattina, e quanto vorrei già prenotarla in cielo per la mia prossima vita!

Blessing Sunday Osuchukwu

3 commenti:

Shara ha detto...

Ciao Bles... un salutino prima di partire per le ferie :-)

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Tantissimi saluti anche a te Shara. Ti auguro buon riposo, buon ferragosto e buone ferie!

JANAS ha detto...

sono le parole più belle che una compagna/o di vita, vorrebbe sentirsi dire!
io sono fortunata in questo senso!
spero che la mia fortuna che dura già da 21 anni ...si mantenga intatta anche per il futuro, ma so che molto non è affidato al destino, ma a noi, a quanto investiamo in energia e attenzione verso l'altro!