domenica 14 settembre 2008

Anima tormentata

Anima tormentata

Svegliatemi.....
Dagli aeroporti dove piangono i compagni preoccupati
Dalle scuole dove stanno lacrimando gli insegnanti
Dai cantieri dove la morte bianca continua a colpire
Dalle strade che ormai si dissetano solo col sangue

Svegliatemi......
Da quei posti dove le bombe continuano a scoppiare
Dai treni e autobus che diventano bersagli principali
Dai posti dove i più deboli sono massacrati per la fede
Dalla tomba dove si sta seppellendo pace e speranza

Svegliatemi.......
Dalle acque dove l'uragano è diventato l'unico padrone
Dalle case e quartieri che vengono abbandonati per lui
Dalle isole dove si contano i numerosi morti e danni
Dalle barche che continuano a trafficare esseri umani

Svegliatemi........
Dalle terre dove diamante e petrolio rifiutano di sfamare
Dai posti dove gli avvoltoi ormai vigilano sulle comunità
Da lì dove la speranza di domani vale un bicchiere d'acqua
Da questo incubo terribile, perché ho tanta voglia di sognare!


Blessing Sunday Osuchukwu

10 commenti:

Aliza ha detto...

lasciati consolare Blessing, dal sole che sorge ogni giorno, dai bambini che continuano a nascere, dall'amore che continua a nascere verso un'altra persona fino a desiderare di donarsi...ogni giorno ha il male ed il bene dentro di se. Mi è stato detto un giorno da un catechista: "qualcuno ti ha detto che la vita sarà facile, senza sofferenza?? questa persona ti ha mentito, nessuno toglie la sofferenza perchè è conseguenza delle scelte dell'uomo, vedrai solo che sarai consolato dai doni di Dio. Cerchiamo insieme le piccole-grandi cose con cui Dio ci vuole consolare?? La sofferenza come la croce è un mistero perchè in essa Dio si manifesta. Mi permetto di dirti queste cose perche tu stesso hai detto che sei stato educato alla fede in Gesù Cristo. Comunque è molto bello il tuo"lamento" si sente tutto il tuo dolore, che Dio ti consoli, ciao A.

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Cara Aliza,
Ho scelto di scrivere prestando la mia penna a coloro che hanno le voci ma senza la possibilità di farle sentire... e poi a quelli che non hanno e o non avranno mai la possibilità di farsi sentire. Mi rendo conto dell'impopolarità, ma credo che sia comunque necessaria.....
Le tue parole hanno sempre qualcosa in loro che le rende forti, incoraggianti, consolanti, sagge e soprattutto amichevoli, capace di trasformare un dolore in speranza, speranza in sogno, e sogno in realtà!

Shara ha detto...

C'è talmente tanto dolore in giro, che a volte mi chiedo se meritiamo ancora di esserci....

Bibi ha detto...

la meraviglia è che tu, pur avendo piena coscienza di tutti questi mali, pur tentando di combatterli e pur piangendo per questi mali, tu sogni e fai sognare Blessing.
questo è splendido non smettere mai.
:)
Bibi

Luana ha detto...

delicato il modo in cui esprimi il tuo dolore, senza gridare o usare paroloni. Il significato di un messaggio, se espresso con semplicità, come fai tu, arriva più in fretta a destinazione.
Grazie per aver lasciato un commento sul mio blog, perchè ho potuto leggere i tuoi post...li trovo molto interessanti e da persona curiosa quale sono mi piace leggere di popoli, usi e costumi diversi dai miei. E' bello quello che stai facendo per il tuo paese, sono convinta che quanto più aumenterà l'integrazione e la comunicazione tra i popoli, tanto più ci si avvicinerà ad un mondo senza guerre.

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Grazie mille a voi!
@ Shara e Bibi, a volte è molto difficile sopportare il dolore di chi perde il posto di lavoro, casa....... vuoi fare qualcosa ma non sai cosa, e l'unica cosa che non ci dovrebbe mancare mai è la solidarietà.

@ Luana, la vignetta e l'articolo da te (sull'ALITALIA) è stata la ragione principale per la quale ho
scritto "Anima tormentata", e quindi non potevo che eseere solidale. E sono molto d'accordo con te che conoscersi meglio non può che aggevolare una convivenza pacifica.

Luana ha detto...

...così mi lusinghi :), essere la musa ispiratrice di qualcosa di bello è un onore per me.

lucagel1 ha detto...

Solo i sognatori possono spostare le montagne....ma forse siamo tutti un pò disillusi...non permettiamo che ci rubino la nostra fantasia,le nostre emozioni,il nostro cuore...

Buba ha detto...

Bella la poesia, profonda e sussurrata, tratti nei tuoi versi dei problemi attuali che in questi giorni sono stati protagonisti sulle prime pagine dei giornali. Ma ahimè, quando scrivi i tuoi post in inglese sono tagliata completamente fuori... con le lingue sono un disastro

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

@Luana
L'onore è mio quello di avere i tuoi contributi. Grazie per la tua umanita!

@ Lucagel1
"Tutto ciò che facciamo non può che essere una goccia nel mare..... ma quando le gocce diventano tante, possono cambiare almeno il colore del mare." Credo che una persona comincia a morire lentamente il momento in cui smette di sognare!

@ Buba
Hai ragione, è un urlo di sofferenza, un tentativo, nel mio piccolo, di sensibilizzare l'opinione pubblica circa i problemi attuali.....
Sai, scrivo in inglese per i miei concittadini qui o all'estero che vorebbero conoscere un pò meglio l'Italia, mi devi scusare. Ma sono cmq a disposizione per spiegarti qualsiasi cosa che vorresti capire.

Saluti a tutti!