mercoledì 23 marzo 2011

Il Potere, il Mistero e l'Arte di Comandare la Pioggia.....in Igbo, Africa.....


Durante l'ultimo periodo natalizio sono stato in Nigeria per portare avanti i progetti e le iniziative dell'associazione,“Bless Children's Foundation onlus”, da me presieduto ed ho approfittato per indagare su un fenomeno assai misterioso, nonostante sia ormai considerato normalissimo, almeno per gli Ibo e la gran parte degli Africani, cioè quello di comandare la pioggia. Dalla mia parte è normale ingaggiare una persona con poteri particolari, si tratta quasi sempre di un uomo anziano, per garantire un bel clima senza la pioggia durante un evento importante, indipendentemente dalla stagione ed ha sempre funzionato, eccetto in rarissimi occasioni quando il protagonista si rivela non “prescelto” a svolgere questo ruolo. Infatti, nel preventivo di ogni evento all'aperto, soprattutto durante la stagione della pioggia, è normale trovare la voce “ochu mmiri” - colui che ferma la pioggia. Ma questo fenomeno è sempre stato trattato da tutti con molta riservatezza, dovuta sicuramente alla non conoscenza e il distacco che c'è sempre stato tra questi protagonisti (spesso considerati anormali) e la gente comune.
Dunque, vorrei semplicemente riportare l'intervista che ho fatto a colui che è considerato l'“ochu mmiri” più potente della mia zona, con l'intenzione di approfondire le mie ricerche in futuro.

Blessing: “Fratello mio, il tuo nome è Patrick? Mi trovo qui oggi per farti alcune domande per quanto riguarda i tuoi poteri di comandare la pioggia, perché mi dicono tutti che tu sei il più potente dell'intera zona, e la cosa mi sorprende perchè sei ancora giovane . Come hai ottenuto questi poteri? Sia tranquillo a rispondere solo le domande che puoi o vuoi, capirò se non mi rispondi a qualsiasi domanda.”

Patrick: “Sì, il mio nome è Patrick. Tutto è cominciato dopo che mi sono ritrovato rapito da sconosciuti per sette mesi nella foresta senza mangiare. Dopodiché mi hanno donato una pietra speciale, fonte dei miei poteri, e mi hanno rivelati altri segreti per comandare la pioggia”.

Blessing: “Questo è un ruolo che tutti possono svolgere? Chiunque può andare a stare nella foresta per sette o più mesi pur per ottenere la stessa pietra?”

Patrick: “No, le persone vengono prescelte dai Dei stessi.”

Blessing: “Ci sono delle cose che devi fare, tipo sacrifici, per mantenere i tuoi poteri e per accontentare chi ti li ha dati?”

Patrick: “Sì, devo sacrificare un cane e un agnello ogni anno se voglio mantenere questi poteri.”

Blessing: “I poteri di chi comanda la pioggia si riconoscono durante la stagione della pioggia quando piove, a volte, tutto il giorno tutti i giorni della settimana. C'è un periodo nel quale chi possiede questi poteri non può fermare la pioggia?”

Patrick: “No, non esiste. Posso fermare la pioggia in qualsiasi periodo e momento dell'anno.”

Blessing: “Cosa o cose bisognerebbe darti o pagarti per ingaggiarti a fermare la pioggia?”

Patrick: “Dipende, a volte si pagano circa 5000 Naira (€25 circa), un pollame, una bottiglia di whisky o gin, noce di kola ed altre cose minime.”

Blessing: “Ci sono delle cose che devi evitare pur per mantenere l'efficacia di questi poteri?”

Patrick: Sì, chi ha questi poteri non può andare con una donna. Inoltre, non può né bere l'acqua né farsi toccare dall'acqua durante il rito di fermare la pioggia.”

Blessing: “E' vero che la lacrima di chi ha questi poteri equivale all'acqua, alla pioggia, cioè che quando piange comincia a piovere?”

Patrick: “Sì, è vero.”

Blessing: “Adesso ti faccio una domanda abbastanza impegnativa: in Occidente, in Europa uno dei problemi che spesso abbiamo lì è che quando piove tanto causa tanti danni sia alle strutture sia alle piantagione, a volte causa anche dei morti. Questi poteri che hai possono funzionare anche in Europa, se dovessi trovarti lì?”

Patrick: “Perché no, perché no?”

Blessing: “Se ci sono delle cose di cui vuoi parlare ma che non ti ho chiesto puoi tranquillamente dirlo, ad esempio, non te lo volevo chiedere per non turbarti, ma quella pietra da dove deriva, dall'acqua (fiume o mare) oppure deriva dalla foresta dove era avvenuto il tuo rapimento?”

Patrick: “Ci sono diverse pietre che vengono donate per fermare la pioggia e mentre alcune provengono dall'acqua (fiume o mare), le altre provengono dai vecchi tempi della nostra terra. E io possiedo quella che viene da un vecchio tempio della nostra terra ed essa è la più potente rispetto alle altre.”

Blessing: “Qui intorno al tuo tempio, vediamo diverse cose: alberi, sacrifici eccetera, mi potresti spiegare cose sono?”

Patrick: “L'albero rappresenta il dio della pioggia, “Amadioha”, e se io rompo un uovo su questo albero subito il cielo comincerà a diventare nuvoloso. E poi c'è un altro dio che si chiama “Agwu” e poi ci sono dei sacrifici fatti.”

Blessing: “Siccome stiamo in completa stagione secca, c'è cosa si potrebbe fare affinché possa piovere?”

Patrick: Sì, bisognerebbe sacrificare un cane e un agnello, e poi fare un rito speciale con delle erbe particolari (“ushe”, “ugwu”, “ewu mmiri”, “akugbara okpolu”), dopodiché ci vorranno sole 2 ore, anzi 1 ora per vedere scendere la pioggia.”

Blessing: “Questi poteri che hai li puoi utilizare per fare male alle persone?”

Patrick: “Assolutamente No! Se ci provo verrò distrutto dal fulmine.”

Chiedo scusa per l'ultima parte dell'intervista, avevo la memory card piena. Ho cercato di caricare il video dell'intervista ma risulta impossibile, lo farò appena possibile.

Blessing Sunday Osuchukwu



Sig. Patrick, colui che ha i poteri di comandare la pioggia....

2 commenti:

.B. ha detto...

Bless è una cosa davvero affascinante......ho delle riserve ma non dettate dalla mia impronta socioculturale....semplicemente credo che nessuno possa governare gli elementi e la Natura, la Madre Terra.....credo che chi da ad intendere di farlo abbia la capacità di capire molto a fondo questi elementi e di conseguenza dare indicazioni :)
Però, i miei rispetti al Sig. Patrick , ed a te che ci fai conoscoere queste cose meravigliose.
B.

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Ciao BB, Come ho detto rimane un fenomeno misterioso..... Il sig Patrick non è affatto un scienziato ma c'è anche un nostro proverbio che dice: "Dio caccia via le mosche dagli animali che non hanno la corda", vale a dire che forse la natura stessa provede per quelli che non hanno certi mezzi (tecnologici). Cmq, il fatto rimane che il fenomeno esiste, pare funzionare perfettamente tutt'oggi e anche io sono curioso di sapere perché e come....:)